Se i vostri figli non amano la frutta, ecco qui un paio di ricette realizzate dallo chef Mario Mieli a cui non potranno dire di no… signore e signori ecco a voi le frittelle di mele e le frittelle di banane, perfette per una merenda golosa a base di frutta. Si tratta di ricette tradizionali, che probabilmente già le nostre nonne ci proponevano, ma che restano sempre attuali.

Cominciamo da quelle di mele, le dosi sono per 4 persone. Prendete 400 grammi di mele renette, sbucciatele, togliete il torsolo senza rompere la mela (potete usare l’apposito utensile), e ricavate delle fette di circa 1 cm di spessore dalla forma rotonda e con un buco al centro (il buco è quello lasciato dal torsolo asportato). Mettete le mele in una ciotola con un po’ di limone in modo che non anneriscano.

Mescolate 200 grammi di farina con due uova, 50 grammi di zucchero a velo e un pizzico di sale. Poi unite il latte sempre mescolando, ed otterrete una pastella morbida che dovrà riposare per 30 minuti. Intanto fate scaldare abbondante olio di oliva in una padella dai bordi alti e, una volta che esso è giunto a temperatura, immergete le fette di mela nella pastella e poi subito nell’olio caldo, stando attenti a non farle toccare fra loro. Poi estraete le frittelle con una padella forata e ponetele ad asciugare su della carta assorbente.

Ora è la volta delle frittelle di banane, anche qui le dosi sono per 4 persone. Prendete 6 banane, meglio se non troppo mature, sbucciatele e affettatele e ponetele in un piatto ricoprendole con un po’ di zucchero e di limone.  Intanto preparate la pastella con 125 grammi di farina, due decilitri di acqua tiepida, due cucchiai di olio, un uovo e un pizzico di sale. La pastella dovrà riposare circa un’ora. Fate scaldare abbondante olio di oliva in una padella dai bordi alti, ed immergetevi le fettine di banana che avrete prima passato nella pastella. Quando saranno ben dorate, estraetele dall’olio con l’apposita paletta forata e lasciatele raffreddare su della carta assorbente. Cospargetele con zucchero e cannella prima di servire.

Se vi va, potete divertirvi a disporre le frittele di mele e di banane su grandi piatti colorati per comporre buffi visi di strani personaggi, aggiungendo altri ingredienti come frutta fresca a pezzetti, briciole di biscotti e qualche ciuffo di panna montata. I bambini troveranno certamente molto divertenti queste “facce da mangiare”!